La produzione dei contenitori in plastica avviene mediante stampaggio ad iniezione su presse elettriche, alimentate mediante un impianto pneumatico a circuito chiuso con tubazioni in acciaio inox attraverso le quali la materia prima viene convogliata direttamente dai silos di stoccaggio alle tramoggie delle presse. Tutte le presse sono attrezzate per la produzione IML e dotate di specifiche automazioni per il prelievo dei pezzi dallo stampo e il loro posizionamento su nastro.

La gestione del processo avviene con attenzione alle seguenti modalità:

• prevenzione delle contaminazioni;
• approvvigionamento di materie prime selezionate direttamente dai produttori;
• riduzione al minimo della manipolazione dei prodotti da parte degli operatori in quanto il robot preleva i pezzi direttamente dall’interno della macchina e li impila sul nastro trasportatore;
• responsabilizzazione e coinvolgimento del personale a tutti i livelli; procedure di “cambio lotto” volte a tutelare la conformità dei prodotti;
• piani di pulizia ordinaria gestiti con personale interno;
• piani di pulizia straordinaria gestiti con imprese esterne specializzate ed attrezzate, pest control con monitoraggio mensile a cura di un’azienda esterna specializzata;
• analisi ambientali periodiche per il monitoraggio di carica batterica/muffe/lieviti.