Casone lavora in regime GMP (Good Manufacturing Practices) sulla base del Regolamento 2013/2006 , inerente le buone pratiche di fabbricazione dei materiali e degli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari.

Per garantire ciò, ha avviato nel 2006, in stretta collaborazione con l’Istituto Italiano Imballaggio, un progetto di adeguamento e di sviluppo mirato al rispetto della nuova regolamentazione ed al soddisfacimento delle esigenze legate alla sicurezza alimentare.

Casone:

- utilizza polipropilene idoneo al contatto con alimenti;

- segue il manuale GMP con valutazione e gestione dei rischi per la sicurezza alimentare;

- fornisce dichiarazioni di conformità alimentare come da allegato IV del regolamento (UE) n. 10/2011;

- fornisce test di migrazione del prodotto;

- è dotata di un sistema di rintracciabilità in base al regolamento (CE) n. 1935/2004;

- può fornire imballaggi conformi alla legislazione FDA.